Lammert: “la Grecia ha da Adesione all’UE vinto”

0
114

UE

Lammert: “la Grecia ha da Adesione all’UE vinto”

Prima delle elezioni europee, parla il presidente del bundestag Norbert Lammert (CDU), nel DW-Intervista a Europa, la Stanchezza di molti Elettori, il tasso di Disoccupazione nell’UE in Crisi, e l’Ucraina, Crisi.

Deutsche Welle: il Lunedì dopo le elezioni europee il Candidato premier del Partito con il maggior numero di Voti anche di Congratulazioni Messaggio per il posto di Presidente della commissione mandare?

Norbert Lammert: Prima di tutto siamo in attesa del Risultato elettorale. Poiché, infatti, si differenziano per le Elezioni europee, non di Elezioni nazionali. Sappiamo solo dopo i Voti, se la Maggioranza richiesta specifica e, se sì, per chi, eventualmente, con quali necessarie Coalizioni.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto che non vi sarà nessun Automatismo, che il Candidato leader del Partito con il maggior numero di Voti allo stesso tempo il Presidente della commissione europea.

C’è una situazione Giuridica e Verfahrensvereinbarung: in Seguito, i Capi di stato e di Governo, al Parlamento Europeo una Proposta per l’Elezione del Presidente della commissione. Non una Proposta vuole fare, nessuna Prospettiva di Maggioranza in seno al Parlamento Europeo, né di lui, a prescindere dall’esito delle Elezioni.

Proprio nei paesi in Crisi nell’UE c’è una crescente Europa Stanchezza, molte Persone pensano che la loro Voce era, comunque, non si appartiene. È possibile capire?

Può capire quasi tutte le Sensazioni o stati d’animo o Preoccupazioni. Sono accurate tuttavia, non. Abbiamo diverse Competenze, proprio quello che l’, per quanto riguarda la gestione delle Crisi. Affrontare le Sfide della Crisi delle Finanze pubbliche in Grecia e in altri Paesi sì, solo una Parte limitata a Livello di Istituzioni europee, invece, perché non sono Programmi, nell’Ambito dei Trattati europei. Abbiamo qui l’eccezionale Situazione, che i Trattati europei, tali Strumenti non espressamente prevedere, quindi, nessun Diritto a tale Assistenza consiste, per gli stati Membri, ma per buoni Motivi volontariamente hanno accettato di tali Strumenti, tuttavia, possibile. Sono poi a loro volta contrattuali particolari stati stipulati Accordi per la sua Attuazione, da un Lato, ciascun Parlamento nazionale o è responsabile di entrambi i Parlamenti nazionali, in questo Caso, il Parlamento greco come il Parlamento tedesco, e, dall’altro, Da i rispettivi Governi.

Tuttavia, questi Programmi hanno la Grecia in una Crisi sociale che si è schiantato. Perché, per Esempio, i giovani in Grecia, dove c’è un tasso di disoccupazione Giovanile (26 per Cento, la Domenica, per un’Europa andrà a votare, per un totale di 26 Milioni di disoccupati?

Il tasso di disoccupazione Giovanile in Grecia e in altri Paesi dell’europa meridionale, non solo in Conseguenza della crisi Finanziaria, a guardare. I Motivi devono quindi essere cercato altrove. Hanno a che fare con i più diversi Sistemi formativi, e di avere qualcosa a che fare con la Competitività dell’Economia e delle Conseguenze che ne derivano per il mercato del Lavoro. E pertanto: Così doloroso e difficile i processi di adeguamento, anche il Parlamento greco bianco, perché questi Programmi di autorizzazione. Perché nessun Modo la Necessità di vicino, l’Efficienza della propria Economia, a migliorare e, quindi, ripristinare la Competitività.

Per Affrontare l’Ucraina e la Crisi colpisce l’UE piuttosto debole, anche un paio di Giorni prima delle elezioni europee.

Nessuno dalla Comunità europea, lo Sviluppo in Ucraina desiderato, certamente non è l’Evoluzione, quindi, in Crimea, ha avuto luogo la Procedura della Russia di fronte al Paese. Ma si deve con le problematiche che attualmente e acuto sono diventati, a prescindere se si è per piacevole o spiacevole tiene. Trovo l’impegno della Comunità Europea è notevole, in questa Crisi, con le Forze per trovare Soluzioni che i legittimi Interessi di tutte le Parti il più vicino possibile. È inevitabile Difficoltà sul fronte europeo, che non è una Capi di stato e di Governo per tutti i cittadini Europei di parlare e di agire, ma che i 28 Governi 28 Parlamenti, in cui di tanto in tanto anche Opinioni diverse su come procedere, Vista l’Ucraina.

Qual è ora il Tuo Messaggio a Euro-Scettici, fra gli Elettori, proprio in Crisi, come la Grecia?

La grecia è uno dei Paesi che, come altri, anche attraverso l’Adesione della Comunità Europea per la notevole prospettiva di sviluppo economico che hanno vinto. Piace a tutti i Numeri e i Dati che, prima dell’Adesione della Grecia nella Comunità Europea, ha dato i Numeri e i Dati di oggi confrontare. L’Europa deve la Grecia molto. Ci sarebbero Europa, con cui oggi abbiamo a che fare, nemmeno pensare, se non il grande Contributo della Grecia, all’Identità, alla Storia, alla Cultura di questo Continente avrebbe dato. Ma, viceversa, la Grecia, anche per la Solidarietà e il Sostegno dei suoi Vicini e gli stati Membri della Comunità Europea beneficia. Si registra una Comunità, che non è unilaterale di Responsabilità o, addirittura, di dipendenza, ma che tutto ciò che in questa Comunità si svolge tra negoziato e concordato, il Consenso dei Parlamenti eletti necessità, e che, tuttavia, per tutti gli Interessati di poter contare sul fatto che gli Accordi applicati.

Norbert Lammert (CDU) dal 2005 è Presidente del Bundestag Tedesco.

Intervista di Irene Anastassopoulou.