Come Mappare un’Unità di Rete in Windows

0
2081

Il Mapping di un’unità in Windows è una di quelle abilità essenziali che tutti dovrebbero sapere come eseguire. Se siete a casa o in ufficio, ci sono molti utili motivi per mappare un’unità. Può sembrare complicato, ma in realtà è davvero semplice.

Il Mapping di un’unità significa che si desidera che l’accesso permanente a una cartella che è attualmente residente su un altro computer, un server o un dispositivo di archiviazione di rete. Windows assegna una lettera di unità per la cartella e possono essere utilizzati come qualsiasi altra unità collegate al computer. Le unità mappate di solito rimangono collegati attraverso shutdown, riavvio, etc.

In questo articolo spiegherò come è possibile mappare un’unità in Windows XP, Vista, 7, 8, 10 e anche tramite il prompt dei comandi. Prima di eseguire il mapping di un’unità, tuttavia, è ovviamente necessario creare la cartella condivisa sul computer, server, dispositivi di storage di rete.

Mappa un’Unità in Windows XP

Aprire risorse del Computer e fare clic su Strumenti di opzione di menu. Dall’elenco a discesa, scegliere connetti Unità di Rete.

Scegli una lettera di unità che si desidera utilizzare per accedere alla cartella condivisa e quindi digitare il percorso UNC della cartella. Percorso UNC è solo un particolare formato di puntare a una cartella su un altro computer. Primo utilizzo di due barre “\”, seguito dal nome del computer e poi un altro “” seguito dal nome della cartella condivisa, \testcompnomecartella.

Ovviamente, avrete bisogno innanzitutto di condividere una cartella del server o un dispositivo di rete prima di tentare di mappa. Fare clic su “Riconnetti all’avvio” per effettuare la connessione permanente, il che significa che l’unità rimarrà mappato anche dopo il riavvio del computer.

Se non siete sicuri di ciò che il nome della cartella condivisa è, è possibile fare clic su Sfoglia e cercare di trovare il computer che modo. Fare clic su Tutta la Rete, poi la Rete di Microsoft Windows e quindi espandere il gruppo di lavoro o dominio del computer.

Se ci sono cartelle condivise su un computer, si sarà in grado di vederli qui espandendo ogni singolo computer. Fare clic su Fine e ora avete un’unità mappata!

Se si preferisce, è anche possibile utilizzare l’indirizzo IP del server o il computer invece che il nome DNS. Ad esempio, è possibile digitare \192.168.1.25cartella per connettersi a una cartella condivisa sul computer. Se non siete sicuri di come trovare l’indirizzo IP di un computer, check out il mio tutorial su come utilizzare il prompt dei comandi che ti insegna come.

Mappa un’Unità in Windows Vista, 7, 8, 10

La mappatura di un’unità di rete in windows Vista, 7 e 8 è leggermente diversa rispetto a XP, ma anche molto semplice. Primo, fare clic sul Computer dal Menu Start o dal Desktop. Vedrete un paio di pulsanti nella parte superiore, uno dei quali è “connetti unità di rete“.

In Windows 8 e Windows 10, Explorer ha ottenuto un po ‘ di un restyling con la nuova interfaccia ribbon che viene utilizzato in Microsoft Office. Fare clic su Questo PC dal desktop e quindi su Computer scheda, vedrete una Mappa unità di rete pulsante in mezzo la Rete di sezione.

Diverso il pulitore interfaccia di ricerca a partire da windows Vista, tutte le opzioni sono le stesse come in XP! Scegli una lettera di unità, digitare il percorso della cartella, scegliere “Riconnetti all’avvio” e fare clic su Finish!

Se è necessario utilizzare un diverso set di credenziali per connettersi alla cartella condivisa, controllare la Connessione con credenziali diverse casella. In ambienti di dominio, probabilmente non hanno mai di utilizzare questa opzione, perché l’account di dominio sarà più probabile avere già accesso al server. Se si dispone di un NAS a casa, per esempio, e stanno cercando di mappare un’unità a una cartella condivisa, quindi probabilmente dovrete digitare le credenziali impostate sul NAS come le credenziali di Windows non funziona.

Ricordate, la cartella condivisa può essere posizionata su un server locale o remoto e si può utilizzare l’indirizzo IP invece del nome del computer, se volete.

Mappa un’Unità utilizzando Prompt dei comandi

Per aprire il prompt dei comandi, fare clic su Start, Esegui e digitare cmd nel Apri casella. In Windows 8 e 10, è sufficiente fare clic sul pulsante Start, quindi scegliere Prompt dei comandi.

Quindi digitare il seguente comando DOS per mappare l’unità di rete, dove x: è la lettera di unità che si desidera assegnare alla cartella condivisa.

net use x: \nome computersharename

Se hai bisogno di passare a un diverso insieme di credenziali, è possibile specificare l’utente parametro nel comando, come illustrato di seguito.

net use x: \nome computersharename /utente nome utente password

Per effettuare la connessione alla cartella condivisa permanente, è necessario aggiungere l’ /P parametro. In questo modo le auto rimarranno anche dopo un riavvio. In alcune versioni di Windows, potrebbe essere necessario utilizzare /PERSISTENTE invece di /P.

net use x: \nome computersharename /P:Sì

È possibile eliminare un’unità di rete mappata utilizzando il prompt dei comandi, digitare il comando riportato di seguito. È possibile eliminare tutte le unità mappate in un colpo solo usando il * invece di una lettera di unità.

net use x: /delete

net use * /delete

Che è tutto là è ad esso. Se avete problemi di mapping di un’unità in Windows, posta un commento. Enjoy!