Come Risolvere “Page fault in non paged area” Errore

0
3404

Recentemente stavo lavorando su un client PC e ho dovuto riavviare a causa di una nuova applicazione da installare. Al riavvio, il computer, tuttavia, blu-selezionato e visualizzato un errore PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA.

In un primo momento, ho pensato che questo era qualcosa a che fare con l’applicazione che abbiamo appena installato, così ho deciso di riavviare il computer in Modalità Provvisoria e disinstallare l’app. Sembrava aver funzionato, perché il BSOD è andato via, ma solo per un breve periodo di tempo.

PAGE_FAULT_IN_NONPAGED_AREA

STOP: 0x00000050 (0xCD3DD628, 0x00000001, 0x804EFC9A, 0x00000000)

Dopo un paio di riavvii in più, il messaggio è tornato di nuovo! Dopo alcune ricerche, ho scoperto che questo messaggio di errore significa che Windows sta cercando di trovare un pezzo di dati in memoria e non può essere trovato.

Secondo Microsoft, questo errore può essere causato da un guasto hardware (RAM, disco rigido, il software anti-virus, un volume NTFS danneggiato o male i driver. In questo articolo, descriverò le diverse soluzioni, alcune delle quali sono più facili di altri.

Nota che la cattiva memoria (RAM) è la principale ragione si verifica questo errore, ma non riesco a parlare fino a tempi molto più in basso solo perché potrebbe essere necessario aprire il computer e l’aggiunta/rimozione di chip di RAM. Immagino che la maggior parte delle persone piacerebbe evitare che, quindi, ho elencato le soluzioni più semplici per primo in caso uno di quelli che capita di lavorare.

Metodo 1 – Regolazione Del File Di Paging

Per cominciare, si può provare un trucco semplice con il file di paging che risolve il problema per alcune persone. Se il problema non è hardware, quindi questa pagina file soluzione potrebbe proprio lavoro.

In primo luogo, aprire il Pannello di Controllo e fare clic su Sistema. È inoltre possibile fare clic destro su Computer o PC e scegliere Proprietà.

Ora fare clic su Impostazioni di Sistema Avanzate link sul lato sinistro.

Al di sotto di Prestazioni, fare clic su Impostazioni pulsante.

Fare clic su Avanzate nella scheda e quindi fare clic su Modifica pulsante sotto la Memoria Virtuale voce.

Infine, abbiamo raggiunto il punto in cui abbiamo bisogno di essere. Deselezionare la gestisci Automaticamente dimensioni file di paging per tutte le unità di dialogo, quindi selezionare Nessun file di paging.

Fare clic su OK più volte per ottenere fuori di tutte le finestre di dialogo, e quindi riavviare il computer. Una volta tornati nel, seguire la procedura esatta di nuovo sopra indicato, ma, questa volta, selezionare dimensioni gestite dal Sistema e controllare la gestisci Automaticamente dimensioni file di paging per tutte le unità di dialogo.

Come ho detto in precedenza, questo funziona per alcune persone, ma non gli altri, così il vostro chilometraggio può variare. Se si sta ancora ricevendo un sacco di schermate blu, continuate a leggere.

Metodo 2 — Il Controllo Del Disco

Questo errore può verificarsi anche se il disco rigido non è in grado o ha errori sul disco. Un modo rapido per controllare il disco rigido è quello di eseguire il chkdsk di comando in Windows.

Per fare questo, fare clic su Start e digitare cmd. Fare clic sul primo risultato e scegliere Esegui come Amministratore.

Al prompt dei comandi, digitare il seguente comando:

chkdsk /f

Se si ottiene un messaggio che indica che l’unità è bloccata e se si desidera pianificare un chkdsk al riavvio successivo, digitare Y per il sì. Vai avanti e riavviare il computer e consentire l’esecuzione di chkdsk, che potrebbe richiedere molto tempo su Windows 7 e precedenti. Il processo è molto più veloce su Windows 8 e Windows 10.

Metodo 3 – Bad Driver

Se si è recentemente aggiornato un driver per un pezzo di hardware del computer, potrebbe essere un driver difettoso causa il problema di schermata blu. I driver sono essenziali per Windows, ma a volte i driver più recenti possono causare più problemi che hanno difficoltà.

Se si utilizza di terze parti per aggiornare automaticamente i driver del tuo PC, è probabilmente una buona idea per configurare il software in modo che si può rivedere ogni pilota che sta per essere aggiornato in anticipo.

Comunque, si può provare a risolvere questo problema facendo clic su Start e digitare Gestione dispositivi. Fare clic destro sul dispositivo che è stato aggiornato il driver e selezionare ripristina Driver. Si può anche scegliere Proprietà e poi vai a Driver di scheda e fare clic su ripristina Driver pulsante.

Se il pulsante è disattivato o non vedi l’opzione con il pulsante destro del mouse su un dispositivo, il che significa che il driver è l’unico pilota che abbia mai installato per questa periferica.

Un’ultima cosa che si può provare è quello di fare clic sul Disinstallare pulsante e riavviare il computer. Windows cercherà automaticamente di installare il driver per l’hardware, quando riavvio di Windows. Se questo non funziona, provare il metodo successivo.

Metodo 4 – Ultima Config

In alcuni casi, il problema è più grande di un driver e richiederà utilizzando l’ Ultima Configurazione sicuramente funzionante funzionalità di Windows.

Questo, essenzialmente, riporta una versione più vecchia dell’intero registro di sistema di Windows che ha funzionato. In Windows 7 e versioni precedenti, è sufficiente premere il tasto F8 per visualizzare le Opzioni Avanzate dello schermo quando si avvia.

In Windows 8 e Windows 10, controllare il mio post su come caricare le Opzioni di Ripristino del Sistema schermo, dal momento che il tasto F8 non funziona più su questi due sistemi operativi.

Oltre a cercare Ultima Nota, si dovrebbe anche provare a fare un Ripristino di Sistema se l’Ultima Nota non ha funzionato. Controllare il mio precedente post su come eseguire un ripristino di sistema.

Metodo 5 — Controllare la RAM

Come accennato in precedenza, la RAM è di solito il principale colpevole quando si tratta di questo errore. Di solito, significa che la RAM è diventato difettoso. La maggior parte dei computer hanno più di un chip di RAM installata e a volte è possibile risolvere il problema semplicemente rimuovendo il male chip e lasciare il resto in.

Prima di farlo, però, leggere il mio post su come verificare la presenza di cattiva memoria sul vostro PC. Se pensi che ci sia un problema con la memoria, visitare il vostro computer sito web del produttore e scarica il manuale per l’aggiornamento della memoria RAM del computer.

La guida di solito vi dico come aprire il computer e cercare la RAM. Se si dispone di più di un chip di RAM, pop e, quindi accendere il computer. Se la schermata blu non va via, poi ha preso la cattiva. Se non, passare e provare di nuovo.

Se si dispone di un solo chip di RAM, allora avete bisogno di acquistare un altro chip di RAM in quanto non è possibile eseguire il computer senza almeno un chip di RAM.

Metodo 6 – il Software Anti-virus

In alcuni rari casi, il vostro software anti-virus possono causare la schermata blu con errori. Mi consiglia di disinstallare il programma anti-virus completamente e quindi riavviare il computer.

Le probabilità sono piuttosto piccole, che il software sarà causa di questo errore, ma vale la pena un colpo, a questo punto, soprattutto se si utilizza un prodotto anti-virus da una più piccola e meno nota azienda.

Conclusione

Se nessuno di questi metodi risolto il tuo problema, si potrebbe avere un grave problema con il vostro computer. A questo punto, è probabilmente una buona idea di prendere la macchina per un professionista per controllare altri componenti hardware come la scheda madre, CPU, etc. Se avete domande, sentitevi liberi di commentare. Enjoy!