Orme di Goethe a Weimar

0
222

Turingia

Orme di Goethe a Weimar

La gran bretagna ha di Shakespeare, la Germania ha Goethe. E abbiamo Jefferson Chase. Weimar è di dottorato Germanista, per noi letterario Escursione andato. L’Hotel Elephant è il suo punto di Partenza.

Con una certa paura, vado al Parcheggio. Molto Tempo fa ho fatto un Dottorato di ricerca in Germanistica acquistato e anche di Letteratura tedesca alla lingua inglese Uni informa. Ma da Anni non ho Banda di Goethe o di Schiller più preso in Mano. Ora faccio la cattiva Coscienza. Appena ho Dissidente sarà un Giorno in Weimar, la Culla del Classicismo tedesco, trascorrere?

“Nessun Timore, non abbiamo Goethe-Suite in Casa nostra”, mi assicura Andrea Dietrich, la vice Direttrice dell’Hotel Elephant, in cui oltre a Goethe anche numerosi altri Intellettuali hanno preso. “Non c’è abbastanza Goethe a Weimar vedrete.”

Ha ragione lei. Weimar è anche il Chiosco con Un Euro Pils su un Goetheplatz, Proverbi al più grande Poeta tedesco si trova ovunque impeccabilmente restaurato case tappezzate di murales. Weimar, mantiene il suo Goethe-Patrimonio, ovviamente, con la Dedizione e l’Esempio perfetto è l’Hotel Elephant stesso.

Da Goethe a Thomas Mann

Dal 1696, l’Hotel Elephant politico e culturale di Celebrità

L’originale Edificio in cui Goethe si recava spesso, il suo Porto e beveva il suo 80. Festeggiato il compleanno, non esiste più. La Lista degli invitati nel 19 ° secolo. Secolo è stato impressionante, una esibizione di pattinaggio di Personaggi famosi. Il dodicenne Felix Mendelssohn-Bartholdy con il suo Maestro, Clara Schumann, Wagner, lev Tolstoj, Franz Liszt, Walter Gropius e sono solo alcuni. Tra i tanti famosi Elefanti Fan, purtroppo, è stato anche un certo Adolf Hitler, da ristrutturare, Hotel strappo e, nel 1938, del Nazista famoso architetto Hermann Giesler nuovo fece costruire.

Dopo la Seconda Guerra mondiale, l’Hotel russo Occupante, una volta chiuso e come Collegio per gli aspiranti Russischlehrer. L’Hotel il Successo dei suoi Tempi antichi orditura ha potuto, ha un altro grande tedesco Letterati grazie a Thomas Mann. Non solo, Elephant nel suo Romanzo “Lotte in Weimar” un Monumento letterario mise. Come ha 1955 150. Anniversario della morte di Friedrich Schiller a Weimar, è stato invitato, desiderava di Thomas Mann, una Camera nell’Hotel Elephant. Il suo Desiderio si è avverato. Il b & b è stato riaperto. E di Letterati ed Artisti, tornarono indietro.

Un eterno Essere

Tutto il faccio in loco storico Mostra, con la mi Moglie Dietrich – questa Elephant, Infatti, ha una buona Memoria. Mi rendo conto che un Hotel simile a quello di una Città non è mai finita, ma gli Anni si trasforma e qualcosa di simile a uno Specchio della Storia. Proprio, piccolo Cosmo.

Attualmente è l’Hotel Elephant in stile Art Deco, Stile, ciò che è buono classica Architettura modernista si adatta. Non tutto è autentico, tuttavia, l’impressione Elephant non mancano di particolari. Nel Foyer mi mostra la Signora Dietrich una Originalradierung di mio Artista preferito di Otto Dix. La mia Camera vedo il Baselitz Dipinti direttamente accanto alla Porta. Che c’è qualcuno ruba, sembra che qui a quanto pare nessuno di cui preoccuparsi. Elephant è oggi un hotel di Lusso, le Camere costi a partire da 125 Euro la Notte.

Senza Goethe non va

Dalla Camera dell’albergo dell’Elefante, si affaccia direttamente sulla piazza del Mercato

Io entschließe me, Weimar, di esplorare. Pronto per Ispirazioni vado sull’antica piazza del Mercato. Ma non venire. Le vecchie Case di agire museal. Sterile ristrutturato. Una cosa del genere può dare. Al di là del Posto trovo il Tipico di una Cittadina tedesca: Qui una Farmacia, perché un Supermercato, Bar terminano con la stessa Sillaba: “Bevibile”, “Commestibili” e così via, Il sovradimensionato “Gauforum”, situata a Nord del Centro della città è dal NS-lavori di Costruzione per il centro Commerciale trasformate, nel Teatro nazionale Tedesco di portare una – cosa – “Faust”.

Dopo una rilassante Pisolino all’Elefante, io in Liszt Casa, ma è troppo per la musica Classica, la Stiftung di Weimar sembra Martedì il nuovo Domenica. Casa di goethe è invece aperto, quindi aggiungo il mio Destino e immergermi in un Labirinto di volume simile cercando Stanze piene di Quadri e di innumerevoli altri oggetti da Collezione. Goethe era notoriamente un vero Tuttofare: Poeti, Scienziati, Politici, ma a mio Parere taugte come Inneneinrichter non di molto. Beh, i Gusti si può discutere.

Goethe casa con giardino nel Parco della Ilm

Dopo la Visita del Goethe-Casa prendi a passeggio io attraverso il Parco della Ilm, 48 Ettari di parco Paesaggistico in Stile classico-romantico ai Margini del centro Storico. Ed è lì che trovo di Goethe, Casetta da giardino, un strano in Altezza tirato Edificio, il Duca Carl August dal Poeta nel 1776, donò. Perché aveva bisogno di Goethe una Datsche solo dieci Minuti a Piedi da Casa sua, chiedo la Signora alla Reception che mi ha storto anguckt e risponde, forse il suo Silenzio di seconda mano. Perché per me il Denaro. Naturalmente, Goethe qui con la sua Amata colpito. Le sei camere sono in stile rustico, in Camera da letto c’è uno Scrittoio. Anche nel suo nido d’amore era Goethe e Poeta.

Alla Fine arriva l’Intuizione

La Mattina successiva sinniere stavo facendo Colazione nella zona remota della sontuosa Richard-Wagner-Sala Elephant su ciò che ho di Weimar portare io. Sapere di più a volte meno. Ma è una grande Differenza tra un Pugno Manoscritto di revisionare o il Pugno di leggere. Alcuni Sguardi e Sensazioni farò, ma non presto dimenticato: Il cimitero militare russa nel Parco della Ilm con la semplice, cirillico etichetta bianca Lapidi, la pace è un b & b Per il Cigno bianco” in notturna Frauentorstraße, dove ho mangiato una Salsiccia.

Io sono Banause? Ma come ho appena fatte uova Strapazzate con erbe selvatiche nello storico Hotel Elephant verspeise, a me non importa. A un certo punto durante le mie Passeggiate di Weimar, ho un Goethe-Dice annota: “è Colui che con la Comprensione per limitato spiega, è la Perfezione più vicina”. Ha ragione, egli. Mi sarebbe quanto meno caro felice come un saggio.